Prima pagina del giornale Il Resto del Carlino:
Sito web


Notizie
  • La settimana delle scelte
    Bologna, 5 luglio 2015 - È una settimana rovente quella in arrivo, e non soltanto per l’alta pressione annunciata. Molti i tasselli economici che finiranno al loro posto. I principali ruotano attorno a una domanda cruciale: i vertici del Marconi e di Banca Imi, che mercoledì torneranno dal loro tour in giro per le capitali europee, al di là dei sorrisi, quanti investitori avranno convinto a sottoscrivere le azioni dell’aeroporto? L’ipotesi peggiore è che il titolo non sia sufficientemente ambito e che perciò non raggiunga, martedì 14, l’agognata Borsa. La migliore è che sia stato così richiesto da partire con un poderoso 5,20 euro ad azione. Il guado è quel valore minimo di 4,40 euro che finirebbe tutto sul groppone della Fiera, visto che il Comune ha già destinato i soldi di quella vendita – pur senza averli – alla ristrutturazione del quartiere fieristico. L’attesa, comprensibilmente, non rassene
  • Trovato morto nella sua auto in via Dallolio
    Bologna, 5 luglio 2015 - Un uomo di 56 anni è stato trovato morto nella sua auto, che era parcheggiata in via Dallolio. Si tratta di una persona con precedenti e accanto al corpo c’era una siringa: potrebbe dunque essere un decesso per overdose di droga. Sono intervenuti i carabinieri, che hanno dovuto rompere un finestrino, dopo che un residente aveva chiamato il 112 perché aveva notato l’auto, una Volvo grigia, parcheggiata da ore con i vetri chiusi e appannati.
  • Caldo senza tregua fino a martedì. L’anticiclone non fa dormire
    Bologna, 5 luglio 2015 - Il peggio deve ancora arrivare. L’ondata di caldo non ha ancora raggiunto il suo apice e tra oggi e martedì le temperature sul territorio bolognese continueranno ad aumentare. Tutte le previsioni più autorevoli convergono su questo scenario. L’anticiclone africano domina e si profila la possibilità «che le temperature arrivino a 38° nelle zone interne – spiega Sandro Nanni dell’Arpa –. Nel contempo continuano ad aumentare anche le minime, attorno ai 25°, per cui il disagio sarà veramente forte». Oggi, secondo l’agenzia regionale, sulla pianura bolognese si toccheranno i 37°, mentre la minima non scenderà sotto i 26°. Questi valori rappresentano uno scostamento positivo di ben 7° rispetto alle medie climatologiche della prima decade di luglio. Chi ha intenzione di cercare il fresco spostandosi in Appennino troverà comunque una minima di 24°, ovvero 10° pi&ugrav
  • Il Quizz’mél sul Ponte parla solo il dialetto
    Bologna, 5 luglio 2015 - Come dice qualcuno, il Ponte della Bionda, con la sua Arena estiva aperta un mese a luglio e l’associazione omonima che l’ha salvata e che esprime un amore sommo per la bolognesità, sarebbero da candidare a Patrimonio dell’Unesco. In fondo al Navile, là dove Bologna sembra una piccola Amsterdam o semplicemente una cartolina in bianco e nero del suo passato, c’è questo mondo sensazionale dove quest’anno, la domenica sera, è arrivato Quizz’mel, uno show firmato da Giorgio Comaschi che sta facendo il tutto esaurito, anche se poi un biglietto da pagare non c’è. Domenica scorsa è stato preso d’assalto da 900 spettatori e l’Arena era proprio stretta. Tutti pazzi per la bolognesità insomma, per il dialetto, per quel sentimento antico di forte identità che un maestro di cerimonia come Comaschi è riuscito a trasformare in uno – già si sa - dei tormentoni dell&
  • Guerra di secessione nel Bologna fra Saputo e Tacopina
    Bologna, 5 luglio 2015 - Separati in casa. Joey Saputo e Joe Tacopina continuano ad avere nel Bologna il loro punto di riferimento, ma proprietario e presidente si filano poco o nulla: conducono, sotto lo stesso tetto, due vite parallele. Sarebbero linee, quelle tracciate dal magnate canadese e dall’avvocato statunitense, destinate a non incontrarsi mai. Ma la fantasia degli italiani può sovvertire anche le più ferree leggi della geometria. E infatti, grazie a Moro e a Berlinguer, sappiamo che le linee parallele, se di mezzo c’è il bene comune, possono anche convergere. Tant’è: Joe e Joey insieme non fanno più nulla, a parte il bene del Bfc, ovviamente. Se Tacopina salta sul bus che porta in trionfo i giocatori appena promossi, Saputo va a fare festa con i dipendenti del club. Se Tacopina continua a essere il migliore possibile fra gli ambasciatori rossoblù, la presentazione della campagna abbonamenti avviene senza di lui. Se anche le loro linee