Sito web

Prima pagina del giornale Il Resto del Carlino :

Notizie
  • Cose dell’altro mondo nel viaggio in 3D degli Etruschi
    Bologna. 23 ottobre 2014 - GLI ETRUSCHI. Uno spettacolo. Narrati mettendo insieme la digitalizzazione e i reperti materiali, la cura scientifica e la fascinazione visiva, il recupero di una presenza nella Valle Padana risalente a tremila anni fa e quel che di misterioso, di indecifrabile in cui sono avvolti coloro che i greci chiamavano Tirreni. Lo spettacolo va in scena al Museo della Storia di Bologna di Palazzo Pepoli, dove alle 17,30 di domani sarà inaugurata la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli etruschi e l’aldilà tra capolavori e realtà virtuale, che resterà aperta al pubblico fino al 22 febbraio 2015. All’origine c’è un’idea che ha accomunato il sistema museale Genus Bononiae, presieduto da Fabio Roversi-Monaco, la Fondazione Carisbo e il Museo Nazionale di Villa Giulia a Roma, con l’integrazione non secondaria del nostro Archeologico, dell’Alma Mater e del Cineca, il consorzio interuniversitario che rappresenta il maggior centro di calcolo italiano. Perché poi una m
  • Omicidio di via Borgatti, nuovo sopralluogo sul luogo del delitto
    Bologna, 23 ottobre 2014 - Nuovo sopralluogodei carabinieri nell'appartamento di via Borgatti dove il 17 ottobre è stata uccisa Teodolinda Capitani, 84 anni. Ieri i militari sono rimasti nella casa per circa un'ora. A quanto si apprende, l'attività delegata dal pm Beatrice Ronchi si sarebbe resa necessaria anche in seguito agli esiti dell'autopsia, che avrebbe identificato nella coltellata alla gola la ferita mortale.  Per l'omicidio è accusata ed è in carcere Ilenia Oggiano, 35 anni, originaria del Cagliaritano. La donna lavorava a casa della pensionata come collaboratrice domestica.  Il medico legale deve ancora chiarire se la morte e' stata immediata oppure se l'anziana, con un pronto intervento dei soccorsi, potesse essere salvata. Massimo riserbo degli inquirenti: "E' una normale attivita' investigativa, dobbiamo riscontrare alcuni particolari nel racconto dell'indagata", si e' limitato a dire il procuratore a
  • Ambulanza imbottigliata nel traffico: i cantieri che mandano in tilt i viali
    Bologna, 23 ottobre 2014 - Viali di circonvallazione, ore 13,30. L’ambulanza che arriva da zona San Donato imbocca viale Filopanti con le sirene spianate e deve svoltare in via Massarenti per entrare al Sant’Orsola. Ma i lavori sono in corso (FOTO), gli studenti stanno uscendo da scuola, chi lavora scappa a casa per la pausa pranzo: tutti in auto. Risultato: per fare un tratto di 150 metri quell’ambulanza ci mette sette minuti. Sono 420 secondi preziosi per un’emergenza, passati imbottigliati nel traffico. E poco importa se si ricorre alle sirene e ai lampeggianti, dato che il restringimento della carreggiata in quel tratto impedisce alle automobili di farsi da parte. Su quel tratto sono in corso i lavori per il nuovo mezzo Crealis, sia su viale Filopanti (nella parte esterna) sia su viale Ercolani (nella parte interna). La fine di questi ultimi è prevista per il 31 ottobre. Le ruspe, i new jersey e le transenne diventano rallentatori naturali nel punto più trafficato della città. La
  • Modena-Bologna, il derby infinito
    Bologna, 23 ottobre 2014 - «CHI sa solo di calcio, non sa nulla di calcio», recita una delle frasi più famose di José Mourinho. Nel suo piccolo, la sfida tra Modena e Bologna, ne è un perfetto esempio, perché la rivalità tra le due città non è giustificata dalla storia sportiva delle due società: troppo pesante la tradizione rossoblù per pensare anche solo di competervi, ma nonostante questo la partita di domani vive un’attesa degna di un vero derby. Modena e Bologna, così vicine e così lontane, dunque. Tutto nasce nel 1325 con la secchia rapita, una storia che conoscono tutti. I modenesi, ghibellini, respinto l’assalto dei papalini bolognesi nella battaglia di Zappolino, arrivarono alle porte della città, ma si limitarono a correre qualche palio di scherno e a rubare la secchia di un pozzo fuori porta San Felice (dove una targa ricorda ancora lo sgarbo). Lo scontro fu una carneficina con oltre tremila morti, ma dell’episodio rimangono
  • Blitz nelle case a luci rosse: sequestrati contanti, giochi sexy e lingerie
    Bologna, 23 ottobre 2014 - Contanti, cellulari, lingerie sexy, scatole di preservativi, vestiti, olio da massaggio, giochi erotici. E non solo. È quanto hanno trovato, e sequestrato, i poliziotti nel corso delle perquisizioni scattate all’interno dei 45 appartamenti che, secondo gli inquirenti, venivano affittati da due agenzie immobiliari a ragazze che si prostituivano, all’insaputa dei proprietari degli alloggi. A scoprire il meccanismo è stata la sessione reati sessuali della squadra Mobile, diretta da Elena Ceria. Appartamenti, sparsi in varie zone della città, venivano presi in affitto e ceduti, rincarando il canone, a giovani prostitute italiane, romene, sudamericane e russe (GUARDA LE FOTO) che vi rimanevano per brevi periodi. Sono otto le persone indagate per associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento della prostituzione. Tra queste c’è un sessantenne bolognese, considerato a capo della struttura e con precedenti specifici. Ai proprietari degli appartamenti g