Il successo del lending crowdfunding in Italia: cos’è e come funziona

Anche nel nostro Paese si sente parlare, sempre più spesso, di lending crowdfunding: una forma di investimento decisamente interessante. In merito a questa opportunità di guadagno tuttavia c’è ancora molta confusione ed è per tale ragione che abbiamo deciso di fare una panoramica sul lending crownfunding, spiegando di cosa si tratta, che vantaggi se ne possono trarre e quali sono le piattaforme ad oggi migliori per investire.

    1. Lending Crowdfunding: di cosa si tratta

Il lending crowdfunding è una forma di investimento che sta riscuotendo un grande successo negli ultimi anni, per via delle interessanti opportunità che offre da molteplici punti di vista. Se osserviamo questa attività dall’ottica dell’investitore, in sostanza consiste nell’erogare una determinata quantità di denaro per finanziare un progetto. Una volta che la start up o l’azienda ha raggiunto l’obiettivo di capitale necessario, l’investitore riceve in cambio quanto finanziato più un guadagno derivante dagli interessi maturati.

In sostanza dunque investire nel lending crowdfunding significa diversificare il proprio portafogli ed utilizzare i propri risparmi per avere una rendita piuttosto sicura.

Tutto ciò avviene attraverso una piattaforma web, che fa da tramite tra coloro che richiedono il prestito e tutti gli investitori che vi partecipano con una determinata somma. La presenza delle piattaforme di crowdfunding rende più semplice ed immediato tutto il procedimento ma non solo: consente agli investitori di avere una maggiore sicurezza e di non correre rischi sostanzialmente.

Sei interessato da questa attività? Visita www.ener2crowd.com e scopri tutti i progetti green attualmente presenti nella piattaforma. Questa è una delle realtà attualmente più interessanti, perché accoglie solo progetti di green economy, che quindi hanno degli obiettivi nobili.

    1. Come funziona il lending crowdfunding

Sei curioso di capire come funziona nel dettaglio questa forma di investimento? Nessun problema: te lo spieghiamo noi, anche perché è davvero molto semplice e alla portata di tutti. Uno dei grandi vantaggi del lending crowdfunding infatti è legato alla sua semplicità. Non è come investire in borsa: attività che richiede delle competenze specifiche e che comporta anche dei mergini di rischio piuttosto elevati, legati alla volatilità dei mercati.

Investire nel crowdfunding è più sicuro e se lo si fa su Ener2Crowd ha anche più senso, perché non solo si guadagna grazie agli interessi maturati ma si finanzia un progetto sostenibile e green. Si fa dunque, seppur indirettamente, del bene nei confronti del Pianeta.

Come fare? Semplice: basta iscriversi alla piattaforma inserendo i propri dati personali e scegliere un progetto nel quale investire. Si ha la libertà di decidere quale somma versare per dare il proprio contributo ed una volta che il progetto ha raggiunto la somma stabilita originariamente può finalmente partire. Quando questo avviene, all’investitore viene restituita la somma di denaro versata più la percentuale di interessi maturati prevista.

Ogni progetto ha il proprio obiettivo in termini di capitale da raccogliere e prevede una determinata percentuale di interessi per l’investitore, che quindi non è fissa.

In sostanza quindi possiamo dire che il lending crowdfunding sia una forma di investimento a tutti gli effetti, ma più sicura e più semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *